Quali sono le fonti di dati della Market Analysis?

da | Dic 1, 2023

fonti di dati market analysis
Tempo di lettura: 3 minuti

Come abbiamo già detto in altri articoli la Market Analysis è un processo cruciale per comprendere il mercato e le dinamiche che lo caratterizzano. Per condurre una Market Analysis accurata, è necessario però raccogliere tante informazioni da diverse fonti di dati che si dividono sostanzialmente in primarie e secondarie.

Le fonti di dati primarie

Le primarie, evidentemente, sono tutte quelle fonti dove il dato viene rilevato all’origine (es.: interviste e sondaggi), mentre quelle secondarie, ovvero indirette, sono dati già aggregati rilevati da soggetti terzi (es.: statistiche e studi di settore).

Vediamole più in dettaglio:

Le interviste sono un metodo comune per ottenere informazioni direttamente dai soggetti coinvolti nel mercato. Possono essere condotte con esperti del settore, clienti, fornitori o altre figure chiave. Le interviste forniscono una prospettiva approfondita sulle opinioni, le esperienze e le aspettative dei già clienti per individuare le migliori strategie per incontrare potenziali nuovi clienti.

I sondaggi sono un altro strumento importante per raccogliere dati di mercato. Attraverso questionari strutturati, è possibile ottenere risposte quantitative da un campione rappresentativo di individui o aziende interessate al mercato in esame. I sondaggi consentono di raccogliere dati statistici che possono essere analizzati per identificare tendenze e preferenze.

Le osservazioni dirette sul campo (soprattutto per prodotti non-digital) sono fondamentali per comprendere il comportamento dei consumatori o l’ambiente in cui si svolge l’attività economica. Questo può includere l’osservazione delle abitudini di acquisto dei consumatori nei negozi fisici o l’analisi dell’utilizzo dei prodotti o servizi sul luogo di lavoro.

I report sono documenti formali che riportano dati e analisi su specifici aspetti del mercato. Possono essere pubblicati da organizzazioni governative, istituti di ricerca indipendenti o aziende specializzate nel settore oggetto dell’analisi. I report forniscono informazioni dettagliate su tendenze, dimensioni del mercato, concorrenza e altre variabili rilevanti.

Le statistiche sono dati numerici aggregati che descrivono uno specifico mercato (es.: automotive, streaming, etc.). Possono essere raccolte da fonti ufficiali come uffici di statistica governativi o da organizzazioni private specializzate nella raccolta e nell’analisi dei dati di mercato. Le statistiche consentono di ottenere una visione quantitativa delle dimensioni del mercato, della sua crescita, della distribuzione geografica e di altri indicatori chiave.

Gli articoli pubblicati su riviste accademiche o professionali sono un’altra fonte importante per la Market Analysis. Queste pubblicazioni offrono spesso approfondimenti teorici, casi studio e analisi approfondite su specifiche tematiche di interesse. Gli articoli possono fornire una prospettiva aggiornata sulle ultime tendenze e scoperte nel settore.

fonti di dati primarie market analysis

Infine, gli studi di settore sono ricerche approfondite che esaminano specificamente un determinato settore industriale o commerciale. Anche queste indagini possono essere condotte da aziende specializzate nel campo dell’analisi di mercato o da consulenti esterni. Gli studi di settore forniscono un quadro completo delle dinamiche del mercato, inclusa l’analisi della concorrenza, le opportunità commerciali e le sfide future.

In sintesi

Concludendo questa carrellata di fonti possiamo affermare che una Market Analysis sarà tanto più significativa ed utile per l’azienda che l’avrà commissionata quante più fonti primarie e secondarie riuscirà ad integrare tra loro.

Altri recenti

Il ruolo dei dati e delle analisi predittive nel mercato digitale

Il ruolo dei dati e delle analisi predittive nel mercato digitale

Tempo di lettura: 2 minuti

Nell’era digitale, i dati rappresentano una risorsa cruciale per le aziende che desiderano rimanere competitive. Le analisi predittive nel mercato digitale svolgono un ruolo fondamentale in questo contesto, permettendo alle organizzazioni di anticipare tendenze, comportamenti dei consumatori e risultati finanziari con una precisione sempre maggiore.

leggi tutto…
Avatar, Personas e Cliente Ideale: quali sono le differenze

Avatar, Personas e Cliente Ideale: quali sono le differenze

Tempo di lettura: 2 minuti

Nel mondo del marketing, la comprensione del pubblico è fondamentale per il successo di qualsiasi strategia commerciale. Tre concetti chiave in questo ambito sono l’Avatar Commerciale, le Buyer Personas e il Cliente Ideale. Sebbene possano sembrare simili, ciascuno di questi termini rappresenta un approccio diverso alla definizione di chi sia il destinatario delle nostre azioni di marketing.

leggi tutto…

Pin It on Pinterest

Share This